Ding Dong… Passport

Ding Dong… Passport

La rondine e la bambina

Welcome to the airport. Pass, pass, pass… you don’t pass.
Una bambina gioca da sola nella sua stanza. Si immagina di viaggiare in paesi lontani e di diventare la pilota di un grande aereo. Poi di colpo, nel bel mezzo del gioco, si rompe la finestra della stanza, un tonfo, ali che sbattono per terra. Una rondine é atterrata ai piedi della bambina. La rondine turbata, agitata e disorienta racconta, con battiti d’ali, del Sud: del volo in stormo verso una luce calda e intensa, dei colori, dei suoni e del gusto intenso delle mele…

Ding, Dong… Passport entra nel mondo meraviglioso delle rondini e della loro migrazione. E’ un mondo che ancora adesso affascina e rievoca in noi quell’antico sogno di superare la forza di gravità e di aprire semplicemente le braccia, le ali, e metterci in volo oltre ogni ostacolo burocratico, oltre il mare e il deserto. 

” E’ una tematica davvero molto emozionante, molto poetico lo sviluppo e la scelta delle scene. L’attrice riesce a materializzare le assenze, e a evocare spazi e movimenti.”

con Evi Unterthiner
regia Giovanni Zurzolo
drammaturgia Christine Perri, Andrea Rizza Goldstein
musica Christian Unterthiner
coreografia Giulia Manzato
vocal training Monika Callegaro
foto e video Andrea Rizza Goldstein

con il sostegno Provincia Autonoma di Bolzano e Comune di Merano

On Tour: 2018 Corleto Perticara (Potenza)
2019: Festival Internazionale Asfaltart Merano, Teatro il Cortile Bolzano
2020: WUK KinderKultur Vienna

scheda presentazione

scheda tecnica

dicono dello spettacolo

Ding Dong… Passport – TRAILER from teatroZAPPAtheater on Vimeo.


Trailer: Ding, Dong… Passport

LECTURE PERFORMANCE

Zeitdokument teatroZAPPAtheater

8. 11. 2019

Casa per la Cultura – Haus der Kultur Meran